Falco pellegrino

Nome Latino Falco peregrinus
Famiglia Uccelli


Il falco pellegrino è un falconide di grosse dimensioni, con un'apertura alare che può arrivare anche fino a 120 cm. Ha ali appuntite e un piumaggio grigio-ardesia sul dorso, con capo nero. Proprio dal capo arriva il suo nome: le penne lì ricordano il cappuccio scuro che erano soliti indossare i pellegrini.
La femmina è più grande del maschio. Si nutre di piccoli uccelli cacciandoli in volo e nelle picchiate di caccia può raggiungere anche la velocità di 320 chilometri orari, essendo per questo considerato probabilmente l'animale più veloce sul pianeta.
Specie diurna, sedentaria e silenziosa. Può vivere 15-17 anni.

HABITAT
La specie è diffusa fino ai duemila metri, comunque sempre in presenza di pareti rocciose adatte alla nidificazione. Si tratta comunque di una specie adattabile a varie condizioni ambientali e si ritrova anche in città (a Milano ad esempio nidifica da anni una coppia nel sottotetto del grattacielo Pirelli).
Caccia comunque per lo più in spazi aperti e quindi li predilige, insieme ai bacini lacustri.



(C) La Valtellina - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy